Sesta malattia bambini
Sesta malattia bambini

Sesta malattia senza complicazioni

La sesta malattia si presenta durante tutto l'anno, a volte in focolai locali. La causa usuale è l’herpes-virus nr. 6, uno dei tanti herpes-virus umani. La maggior parte dei bambini che sviluppano la sesta malattia hanno tra i 6 mesi e i 3 anni di età. I sintomi cominciano circa dai 5 ai 15 giorni dopo l'infezione. Una febbre di circa 39,0-40,0 ° C inizia improvvisamente e dura dai 3 ai 5 giorni. In questa fase alcuni bambini possono avere delle convulsioni sebbene la percentuale sia particolarmente bassa.

Nonostante la febbre alta, il bambino è di solito vigile e attivo. Alcuni bambini hanno il naso che cola, mal di gola o mal di stomaco. I linfonodi nella parte posteriore della testa, nei lati del collo e dietro le orecchie possono essere ingranditi. La febbre di solito scompare il quarto giorno. Circa il 30 % dei bambini sviluppano un rash entro poche ore e dopo la temperatura tende a scendere. L'eruzione cutanea è rossa e piatta ma potrebbe presentare delle aree sollevato aree, soprattutto sul petto, sull'addome, sul viso, braccia e gambe. L'eruzione non è pruriginosa e può durare da poche ore a due giorni.

Un medico basa la diagnosi della sesta malattia sui sintomi. Il test degli anticorpi e di una cultura del virus sono raramente necessari. Le eruzioni cutanee non richiedono alcun trattamento specifico e la maggior parte dei genitori portano i loro figli al medico per la valutazione. Se la sesta malattia è grave nei bambini con un sistema immunitario compromesso, i medici possono provare a trattarli con i farmaci antivirali.

La raccomandazione comunque che ogni medico curante effettua è comunque quella di portare i propri bambini dal pediatra qualora vi siano delle particolari complicazioni in atto o comunque al persistere di particolare febbre alta.


Blueconsultants.it è un blog italiano gratuito, REGISTRATI GRATUITAMENTE!