Armadi da esterno
Armadi da esterno

Armadi da esterno: come scegliere quello giusto

Quando la stagione si fa più fredda, arriva il momento di mettere al riparo tutte le cose che di solito tieni all'aperto in giardino o sul balcone.
Ti serve quindi un armadio da esterno capiente e funzionale e devi sceglierlo con cura per essere sicuro di ottenere il massimo dal tuo nuovo acquisto.
Lo puoi comprare in un negozio di fai da te, che ti metta a disposizione un vasto assortimenti di modelli venduti in kit di montaggio: è il modo perfetto per coniugare l'alta qualità al prezzo conveniente, perché così facendo riesci a risparmiare sulla manodopera.

Quando decidi di acquistare un armadio da esterno, la prima cosa da fare è calcolare esattamente le dimensioni massime che potrà avere: dovresti infatti misurare quanto spazio può occupare l'armadio, per non rischiare di prendere una struttura troppo grande, difficile da posizionare correttamente. 
Inoltre è sempre bene valutare anche lo spazio circostante: il consiglio è sempre quello di mantenere uno spazio sufficiente per poterti muovere agevolmente e per poter aprire con facilità le sue ante.

Anche l'altezza della struttura dovrà essere adeguata alle tue esigenze, soprattutto se hai bisogno di riporvi elementi molto alti come scale, scope, ramazze, rastrelli, bastoni o tubi.
E' fondamentale che ti informi sempre sulle misure sia interne che esterne, per riuscire a mettere al riparo tutti gli oggetti, soprattutto i più ingombranti.
Quando lo spazio è poco devi infatti essere molto preciso sulle dimensioni, perché tutto si gioca sui millimetri.

Gli armadi più comodi e versatili sono quelli in cui il pavimento ed i ripiani sono removibili a piacere: ti aiutano a trasformare lo spazio interno a seconda delle esigenze del momento, che possono cambiare nel corso del tempo.

Altra valutazione che dovresti fare riguarda la comodità dell'apertura, anche in relazione a quello che vuoi inserire nel contenitore.
Se si tratta di cose che hai necessità di riprendere in mano parecchie volte durante la giornata o la settimana, è consigliabile cercare un tipo di apertura facile e immediata.
Per gli armadi alti la cosa più comoda è la doppia anta, mentre per gli armadi più bassi c'è la possibilità di avere un'apertura frontale (comoda se devi inserire ed estrarre oggetti molto pesanti), un'apertura superiore, oppure una combinazione di entrambe le tipologie.

Se hai bisogno di mettere sotto chiave la struttura, presta particolare attenzione al tipo di chiusura che possiede.
Può essere ad esempio dotata di lucchetto o di catenaccio oppure può essere realizzata in modo tale da poter essere chiusa con un lucchetto da comprare a parte.
La chiusura è molto utile, soprattutto in due casi: quando il tuo armadio da esterni è sistemato in giardino e devi quindi lasciare incustodito il suo contenuto senza alcuna protezione e quando per casa girano dei bambini piccoli, che non devono rischiare di farsi male con quello che vuoi riporre nel tuo nuovo contenitore in legno.

Ultimo consiglio riguarda il rischio concreto di pioggia: scegli un armadio che abbia il tetto impermeabile, dotato di una guaina interna.
Così proteggerai tutti i tuoi oggetti dall'acqua piovana e non rischierai che si rovinino. Completa il tutto con i piedini regolabili: sollevano leggermente la struttura dal suolo e possono essere regolati singolarmente per mantenere l'armadio perfettamente livellato, nonostante le pendenze imperfette del terreno su cui viene posizionato.
 

Dott.ssa Chiara Bardini - Responsabile Comunicazione Onlywood

Onlywood S.r.l.
Sede Operativa: Via Serravalle 32 - 15060 GAVI (AL)
Tel 0143 643808 - info@onlywood.it  
Negozio online: www.onlywood.it     
Facebook: www.facebook.com/Onlywood
 


Blueconsultants.it è un blog italiano gratuito, REGISTRATI GRATUITAMENTE!