Webmaster freelance
Webmaster freelance

Webmaster freelance: SEO, traffico, vendite e guadagni

Cos'è un webmaster freelance?

Disporre di un webmaster affidabile e preparato è una delle strategie più efficaci per poter realizzare, modificare e perfezionare il proprio sito web, e-commerce o blog.
Il lavoro del webmaster freelance permette a un sito web di essere migliorato in termini di grafica, di indicizzarlo e di posizionarlo sui motori di ricerca, sfruttando le capacità possedute dal webmaster, che consentono di sviluppare una strategia opportuna di web marketing per realizzare il maggior numero di visualizzazioni sul sito web in questione e scalare la classifica dei siti più proposti da Google per una determinata query (cioè per una certa parola o espressione ricercata sul motore di ricerca).

Compiti specifici del webmaster

Tra le principali competenze di un webmaster freelance ricordiamo la capacità di creare template grafici moderni e su misura, realizzare siti web in linguaggio HTML, sfruttare piattaforme come Wordpress e Joomia, completare lo spostamento di un nome a dominio da un server di hosting all'altro, utilizzare differenti linguaggi di programmazione (quali Javascript, HTML, MySql, CSS); inoltre fra i compiti di un webmaster che si occupa di un cliente ci sono: la realizzazione grafica di progetti come loghi personalizzati per il proprio sito o la propria azienda, la scrittura e la creazione di brochure e volantini accattivanti, per poter attirare il maggior numero di clienti, la modifica di foto e immagini, che consente di pubblicarle in alta qualità e definizione.
Oltre a questo, altri servizi offerti da un webmaster sono sicuramente quelli che rientrano sotto l'espressione "web marketing", cioè quella branca dell'informatica che studia strategie di marketing online sfruttando i mezzi di comunicazione presenti su internet e sui social network. Nelle metodiche di web marketing rientrano i form dedicati alla raccolta di e-mail per la creazione di newsletter di clienti "target", l'advertising marketing (basato sulla pubblicità), il miglioramento della presentazione di vendita di prodotti online e la creazione di landing page su misura e adatte allo scopo del cliente, la realizzazione di campagne "pay per click" e "pay per action", nonchè il sempre più diffuso social media marketing. Questo fa sì che siano maggiori vendite e guadagni sui prodotti o servizi offerti mediante campagne pubblicitarie mirate sui social media come Facebook, Twitter, YouTube, Google+, Linkedin, sfruttando così la grande quantità di traffico che questi ultimi possono mettere a disposizione.

Cos'è l'indicizzazione?

Per indicizzazione si intende la proposta di un sito web a un motore di ricerca come Google, il più utilizzato nel mondo, che consente di sottoporre il sito stesso alla scansione da parte di uno "spider" e quindi di visualizzarlo nei risultati del motore di ricerca quando viene analizzato e accettato da Google.

A cosa serve il posizionamento SEO?

Serve a garantirsi un posto più in alto possibile nei risultati organici delle ricerche effettuate nel motore di ricerca, affinché il proprio sito web venga visualizzato dal maggior numero di persone ogni giorno e possa ottenere più vendite e guadagni nel minor tempo possibile se si vende un prodotto o si mostrano pubblicità.
Il processo di ottimizzazione SEO prevede:

1. l'individuazione delle keywords più adatte e meno competitive in relazione alla loro frequenza di ricerca
2. l'uso di tag e meta-tag
3. il perfezionamento del body
4. l'utilizzo di URL e Sitemap, widgets, plugins
5. l'analisi dei risultati ottenuti e costanti aggiornamenti sfruttando lo strumento Google Analytics.

Perchè affidarsi a un webmaster freelance pagandolo a ore?

La salvaguardia dei propri risultati su internet si basa su tecniche specialistiche di presentazione di uno spazio web, vendita e pubblicità che un webmaster conosce perfettamente. Il pagamento a ore di un webmaster diventa una necessità quando si vuole avere successo online, realizzando un prodotto di qualità, rivolto a una nicchia ben precisa di persone. Il cosiddetto "fai da te" su internet, infatti, spesso conduce alla creazione di un sito incapace di concorrere con le molteplici proposte ormai presenti sul mercato e in assenza di conoscenze informatiche concrete l'editore può spesso trovarsi a fare i conti con un basso ricavo o l'assenza delle visualizzazioni desiderate per il suo progetto.


Blueconsultants.it è un blog italiano gratuito, REGISTRATI GRATUITAMENTE!