separazione coppie di fatto
separazione coppie di fatto

Coppie di fatto: separazione e affidamento dei figli

Se da un lato si assiste ad una drastica e progressiva diminuzione circa il numero dei matrimoni, dall’altro si registra un aumento considerevole delle coppie di fatto, ovvero quelle coppie conviventi unite da un legame non formalizzato. La figura delle coppie di fatto, pur rappresentando una famiglia a tutti gli effetti, non gode dei diritti e dei doveri di cui gode invece una coppia legata dal vincolo del matrimonio e manca quindi del tutto una equiparazione di trattamento per quanto riguarda i partner non sposati. I problemi ovviamente sorgono nel momento in cui si verifica una rottura e la parte della coppia più debole da un punto di vista economico, si ritrova a non poter contare su alcuna protezione da un punto di vista legale.

Il soggetto debole infatti non avrà diritto ad alcun assegno di mantenimento, né alla possibilità di rimanere a vivere nella casa familiare, se quest’ultima appartiene all’altro coniuge. Ancora più complessa poi è la rottura di una coppia di fatto con figli. A questo proposito è stata emanata un’importante legge (n. 219 del 2012) che stabilisce l’assoluta parità di trattamento per i figli nati sia da genitori uniti in matrimonio che da coppie di fatto. Per comprendere al meglio tutte le dinamiche e le diverse situazioni nelle quali ci si potrebbe trovare, il consiglio è quello di affidarsi ad uno studio legale serio e professionale (per maggiori informazioni www.studiolegaleritarossi.it, in questo modo vi verranno spiegate tutte le dinamiche del caso e le ultime novità subentrate in questo delicato settore.

Un importante provvedimento da prendere ad esempio, è quello che riguarda l’intervento del giudice, ovvero chiedere al Tribunale di regolamentare l’affidamento dei figli. In questo modo entrambe le parti avranno un provvedimento con valore legale a tutti gli effetti, da far valere nel caso in cui uno dei due partner non dovesse rispettare gli accordi presi. Se invece ci si dovesse limitare ad una scrittura privata, le due parti non saranno vincolate da un punto di vista giuridico e potranno venire meno agli accordi presi senza subirne alcuna conseguenza. E’ quindi fondamentale affidarsi ad un avvocato competente in materia e farsi guidare verso la migliore risoluzione di un contesto così complesso e delicato.


Blueconsultants.it è un blog italiano gratuito, REGISTRATI GRATUITAMENTE!