Tropea
Tropea

Tropea: un paradiso tutto italiano!

L’Italia è ricca di posti meravigliosi e di paesaggi mozzafiato, ideali per trascorrere una vacanza all’insegna del relax e del benessere. Una delle regioni che ospita spiagge e contesti culturali a dir poco stimolanti, è la Calabria, nello specifico la cittadina di Tropea. Vediamo quali sono i tre principali motivi per cui trascorrere una settimana qui:

  1. Leggenda vuole che Tropea sia stata fondata da Ercole, a seguito della liberazione della terra di Calabria dai giganti oppure nel mentre era alla ricerca del Vello d’oro assieme agli Argonauti. Per tale motivo, Tropea ospita un folklore straordinario che irradia la città durante ogni periodo dell’anno. Dalle sagre di prodotti tipici alla festa in onore della Madonna dell’isola il giorno 15 Agosto, la quale nello specifico prevede la processione in mare con la statua sacra assieme a giochi pirotecnici d’eccezione.
  2. Chi ama la buona cucina non può far a meno di visitare tropea con i suoi prodotti autoctoni davvero sensazionali: dalla cipolla rossa sino al Pecorino del Poro, dal pesce alla N’duja di Spilinga, dalla carne di maiale al lardo aromatizzato, senza dimenticare le infinite varietà di peperoncini che accompagnano da sempre questa terra.
  3. Le spiagge di Tropea sono tra le più belle del mondo, esse non hanno davvero nulla da invidiare a quelle presenti in Costa Azzurra o altrove in Europa. Tra le più belle spiccano l’Arenile della Rotonda, particolarmente suggestiva poiché circondata da scogli a ridosso del centro storico, oppure la Spiaggia Marina, ossia un piccolo arenile di sabbia bianchissima nei pressi dell’Isola Bella. I giovani, in genere, prediligono la Linguata e la Spiaggia del Convento, laddove la prima è particolarmente frequentata dai giovanissimi, mentre la seconda ospita chi ama nuotare e si diletta con questo sport. Gli scogli presenti in queste due spiagge sono chiamati con il nome di Missaggi poiché appartengono alla leggenda del gigante nudo che, dopo aver perso la memoria, apparve nel loco dopo una fortissima tempesta, per poi morire poco dopo.

Per raggiungere l’isola dalla Sicilia, da Nord per esempio, un’idea potrebbe essere quella di raggiungere Reggio Calabria in traghetto e, da lì, prendere il treno per Tropea. Per avere maggiori dettagli e prenotare i vostri biglietti date un’occhiata al sito www.traghetti-ticket.it.


Blueconsultants.it è un blog italiano gratuito, REGISTRATI GRATUITAMENTE!