tapis roulant magnetici
tapis roulant magnetici

Quanti tipi di tapis roulant esistono?

Di tapisroulant non ce n'è uno solo: dire tapisroulant è come dire "pasta" senza specificare se si tratta di maccheroni, spaghetti o penne rigate. Spesso questo è un dettaglio che sfugge a chi ha intenzione di comprare un tapis roulant: la prima volta in un negozio assomiglia spesso all'ingresso in un universo sconosciuto e nuovo.

Per evitare di fare acquisti azzardati o di farsi "imbambolare" dal venditore disonesto di turno, è preferibile arrivare in negozio con un minimo di preparazione, così da conoscere in anticipo anche le domande da fare al commesso.

I tapis roulant esistenti si dividono essenzialmente in due grandi gruppi: tapis roulant elettrici e tapis roulant magnetici.

I tapis roulant motorizzati sono quelli con un motore che fa scorrere il nastro sotto i piedi di chi lo utilizza. Il motore ha potenze diverse a seconda del modello, per cui una prima domanda utile da fare al venditore può essere: "Io corro ad una media di x km/h. Qual è il tapis roulant che può accontentare questa mia esigenza?"

I tapis roulant motorizzati si differenziano l'uno dall'altro per:

  • potenza del motore;
  • tipo e gradi di ammortizzazione: questa caratteristica è molto utile da conoscere, perché ad ogni velocità corrisponde un tipo ideale di ammortizzazione, ma poiché se ne deve scegliere uno soltanto, è bene capire quali sono vantaggi e difetti degli ammortizzatori del nostro tapisroulant;
  • inclinazione manuale o motorizzata: se l'inclinazione è manuale, non sarà possibile variarla mentre il tappeto è in funzione.

I tapis roulant magnetici sono tappeti privi di motore. A differenza dei tappeti motorizzati, il nastro si muove grazie alla forza delle gambe, con una resistenza che può essere aumentata o diminuita a mano durante l'utilizzo. Per le sue caratteristiche, il tapis roulant magnetico non è molto adatto alla corsa, mentre si presta in maniera ottimale alla camminata veloce in salita. Il suo prezzo è sensibilmente più basso, ma occhio a gridare all'affare: se avete intenzione di fare running, il tapis roulant magnetico può rivelarsi la scelta più sbagliata!

Oltre ai tapis roulant motorizzati e a quelli magnetici, esistono anche tapis roulant da riabilitazione, che hanno maniglie più comode e un nastro di  scorrimento molto largo per consentire l'utilizzo da parte di persone con problematiche motorie.

Una volta compreso quali sono le tipologie principali di tapis roulant, si possono prendere in considerazione anche altri aspetti:

  • presenza di optional come schermi, ingresso aux, collegamento wi-fi con dispositivi mobili, radio;
  • presenza di una console che permetta sia il monitoraggio delle performance, sia il calcolo di percorsi di allenamento studiati ad hoc;
  • lunghezza del tappeto di scorrimento in relazione all'altezza e al peso di chi utilizzerà il tappeto;
  • fattore estetico, soprattutto se il tapisroulant verrà esposto in una parte della casa visibile.

Blueconsultants.it Ŕ un blog italiano gratuito, REGISTRATI GRATUITAMENTE!