Recupero dati hard disk
Recupero dati hard disk

Recupero dati hard disk: a chi rivolgersi

Chi ha la necessità di procedere al recupero di dati da hard disk può rivolgersi a un centro specializzato: può, o sarebbe meglio dire "deve", nel senso che solo un team qualificato e dei professionisti del settore sono in grado di risolvere i problemi che causano la perdita di dati e consentire la loro estrazione. Per fare ciò c'è bisogno, infatti, di attrezzature adeguate, di strumenti software ad hoc, di hardware specializzato e, ovviamente, di competenze specifiche: insomma, l'improvvisazione di una persona non esperta non solo non permette di ripristinare i dati, ma anzi in genere finisce solo per compromettere definitivamente il disco e peggiorare ulteriormente il danno.

Nel momento in cui ci si affida a un centro (vedi il sito www.recoveryfile.it), si può richiedere un preventivo senza impegno e gratuito: grazie ad esso si può scoprire quali sarebbero, eventualmente, i costi da sostenere per il recupero dei dati e quindi decidere se sia conveniente oppure no acconsentire agli interventi. Va sottolineato che non si possono stabilire dei prezzi universali o delle tariffe in anticipo, in quanto i costi dipendono, da caso a caso, da una serie di variabili sempre differenti. I fattori in gioco sono molti: per esempio, i tempi di lavorazione, necessari, il tipo di dispositivo su cui si deve operare, la quantità di dati da estrarre, il genere di danno che ha provocato la perdita, e così via.

La possibilità di ottenere un preventivo è fondamentale anche perché consente di conoscere i costi in anticipo, e c'è la garanzia che non ci saranno spese in più in seguito. Il preventivo si basa, ovviamente, sulla diagnosi: in altre parole, i tecnici del centro analizzano il disco fisso al fine di individuare i motivi che rendono impossibile l'accesso ai dati. Può trattarsi delle ragioni più disparate: un danneggiamento delle testine, un problema alle superfici magnetiche, un contatto accidentale con l'acqua, una usura eccessiva dovuta al consumo prolungato, e così via. Per il recupero dei dati da un hard disk, quindi, non c'è soluzione più indicata che quella di fare riferimento a un centro specializzato: anche perché in molte occasioni può essere necessario il ricorso alla clean room, un ambiente di laboratorio che si caratterizza per peculiarità specifiche e condizioni particolari.

All'interno di una clean room, per esempio, l'aria in ingresso viene filtrata tramite apposite cappe a flusso laminare che hanno il compito di sterilizzarla e di privarla di tutti quei residui di polvere e di tutte quelle particelle di vario tipo che potrebbero andare a depositarsi sugli hard disk trattati. Da questo punto di vista, l'attenzione è massima, ed è proprio per questo motivo che gli operatori intervengono sempre dopo avere indossato camice e mascherina.


Blueconsultants.it è un blog italiano gratuito, REGISTRATI GRATUITAMENTE!