visure camerali
visure camerali

Le visure camerali: gruppo Facebook contro le misure del Governo

Il Governo Renzi vorrebbe ridurre i fondi per la Pubblica Amministrazione, vanificando così il lavoro autonomo delle Camere di Commercio sulle visure e servizi camerali online

Alcuni dipendenti delle Camere di Commercio si sono così uniti in un gruppo su Facebook e hanno segnalato quanto accade: uno dei problemi più gravi per chi si occupa delle visure camerali sarebbe il mancato obbligo di iscrizione alla Camera di Commercio di zona.

Per semplificare le norme, quindi, sembrerebbe che il Governo Renzi voglia spazzare via come un castello di carte tutto il lavoro fatto sulle visure camerali online. D'altra parte, il nuovo sistema di visure e servizi camerali è uno dei fiori all'occhiello delle Camere di Commercio italiane, come dichiarato dal Presidente di Unioncamere.

In più, non si spiega “come” sarà cambiato il sistema delle Camere di Commercio: se da un lato le visure camerali sono gestite in un unico portale online, dall'altro ogni sede si gestisce a modo suo, rispondendo alle esigenze del territorio nonostante i tagli.

Oltre a mandare le proprie proposte al Governo Renzi attraverso l'e-mail dedicata, i dipendenti, con queste idee, si sono riuniti in un gruppo su Facebook, per dare un'ulteriore segnale e per portare avanti iniziative congiunte. Una di queste è un hashtag di Twitter dedicato alle Camere di Commercio e alla riforma #senzacamere che il Governo vorrebbe inserire.

Infine, il gruppo che si occupa della compilazione e dell'aggiornamento delle visure camerali ha deciso di inserire un manifesto per esprimere la propria opinione. Tra i vari punti del documento, si segnala il supporto di questi enti sia nello snellimento delle procedure attraverso la rete informatica, sia l'aiuto diretto alle imprese.

Da tempo non si chiedono solo visure camerali: gli sportelli di supporto agiscono da pacificatori per i contenziosi (evitando così di ingolfare l'apparato giudiziario) e consentono di aprire un'impresa anche se non si hanno le competenze specifiche. 


Blueconsultants.it è un blog italiano gratuito, REGISTRATI GRATUITAMENTE!