disinfestazione
disinfestazione

Disinfestazione e invasioni da formiche o da blatte

Le formiche si sa, sono molto bene organizzate, esse sono suddivise in caste che raggruppano gruppi di individui simili in età e in forma corporea. Tali suddivisioni sono definite come caste.
Le caste sono tre: quella delle regine, quella dei maschi e quella delle operaie.
Le regine sono delle formiche fertili le quali depositeranno le uova; i maschi fertili, curiosamente muoiono dopo l'accoppiamento; le formiche operaie sono femmine sterili che provvedono allo scavo delle gallerie alla gestione del nido e in parte, alla ricerca di cibo.
Le regine fecondate dopo essersi accoppiate, cercano un luogo adeguato per il nido che accoglierà le uova. Saranno le formiche operaie che provvederanno alla ricerca del cibo e a espandere il nido per la sopravvivenza delle larve.
Quando il numero di formiche presenti nella colonia raggiunge una notevole forza, esse si staccano dalla colonia stessa migrando verso una nuova locazione. Chi è uno specialista del settore delle disinfestazioni conosce bene i comportamenti degli animali da disinfestare, questo vale sia per la disinfestazione da formiche sia per la disinfestazione da blatte a Roma.
La causa dell'infestazione di formiche o da blatte può essere causata da diversi fattori:

  • Insufficiente igiene e pulizia
  • Perdite d'acqua e ristagni di umidità soprattutto nelle strutture di legno
  • Crepe
  • Piantagioni infestate da insetti

Per eliminare l'infestazione da formiche, i metodi intervento possono essere tre:

  • Modificando l'ambiente per esempio eliminando le perdite d'acqua, la le fonti di cibo eccetera.
  • Intervenendo meccanicamente con la chiusura delle crepe, nelle fessure dei possibili passaggi delle formiche.
  • Rimuovendo la vegetazione attorno all'edificio. Intervenendo chimicamente con delle polveri secche introdotte nelle fessure, liquidi introdotti dentro i miti, esche che agiscono sui regolatori della crescita.

Particolarmente importante nel porre le esche è l'individuazione dei punti, dove le formiche si procurano acqua e cibo. Si può osservare anche visivamente i luoghi frequentati dalle formiche, in modo da tracciare una mappa di dove loro risiedono.
Può essere d'aiuto collocare dei cartoncini bianchi con sopra del burro di arachidi o del miele. Disporre dai due ai quattro cartoncini per stanza, in particolare nei luoghi dove c'è il ristagno d'acqua (vicino ai lavandini, vicino ai rubinetti,...) l'acqua, è una potente attrazione delle formiche o delle blatte. Osservare i cartoncini per localizzare da quali direzioni arrivano le formiche e seguendole al contrario, localizzate quali sono i punti delle loro uscite, che potrebbero essere dalle fessure, dalle prese elettriche eccetera.
Con queste indicazioni si potrà individuare la zona, dove è situato il nido e procedere con una disinfestazione di successo.


Blueconsultants.it è un blog italiano gratuito, REGISTRATI GRATUITAMENTE!