La Loggia di Gradara - Marche
La Loggia di Gradara - Marche

Weekend romantico nelle Marche

Terra magica, di verdi e dolci colline, di mari azzurri e spiagge ombreggiate dalle palme. Mai viste le Marche? In tempi di crisi, anche un fine settimana è sufficiente per scoprire le meraviglie di questa regione. Se vuoi organizzare il tuo weekend romantico nelle Marche, scegli il partner giusto e prepara una valigia leggera. E che il viaggio abbia inizio.

Gradara

Se deve essere romantico, che romantica sia, fin dai primi chilometri. Appena lasciata la Romagna, segui le indicazioni per raggiungere il castello di Gradara. Lo vedi spuntare già dal mare di Gabicce. Gradara è un borgo che di romantico ha proprio tutto, dai vicoli stretti alle piccole locande per una cena a lume di candela. Il suo castello pare sia il luogo in cui si è consumato l’amore tragico di Paolo e Francesca narrato da Dante nelle terzine della Divina Commedia. Da visitare assolutamente. Per una notte di passione, La Loggia di Gradara, grazioso hotel di charme entro le mura turrite del borgo.

Urbino

È la meta dedicata a tutti gli amanti del bello e dell’arte. Urbino appare ancora come la volle Federico da Montefeltro, uno dei più grandi mecenati del Rinascimento italiano. Ci sono ancora i capolavori di Raffaello, la sua casa natale è visitabile al civico 57 dell’omonima via, e degli altri maestri del Cinque e del Seicento. L’opera più grandiosa è il Palazzo Ducale, il più bello d’Italia.

Frasassi

D’accordo, forse non saranno il massimo del romanticismo, ma sarebbe un peccato perdersi questa meraviglia della natura. Le Grotte di Frasassi sono un complesso di antri sotterranei fra i più estesi d’Europa. L’Antro Ancona è così grande da poter contenere tranquillamente l’intero Duomo di Milano. Le grotte sono inserite nel contesto del Parco Naturale della Gola Rossa e di Frasassi, ai piedi dell’Appennino umbro-marchigiano. A poca distanza, il borgo di Sassoferrato, la sosta ideale per contemplare il panorama della campagna.

La Riviera del Conero

Fra le mete balneari più famose delle Marche ci sono Numana e Sirolo. I loro litorali sono in gran parte rocciosi e frastagliati, ma qui e là spuntano spiaggette di sabbia semplicemente deliziose. La qualità delle acque marine è indiscutibile. Numana è un  incantevole centro turistico diviso fra la parte alta, più antica, e la parte bassa, più moderna e ricca di divertimento per i giovani in vacanza.

La Riviera delle Palme

Siamo nelle Marche più meridionali, a circa un’ora d’auto da Ancona. La perla della Riviera delle Palme è Grottammare, località per il turismo balneare frequentata fin dall’ultimo scorcio dell’Ottocento. Anche Grottammare ha due volti: la parte alta è la più pittoresca, con le sue casette colorate di toni pastello affacciate sull’orizzonte marino, i giardini pensili e i profumi degli agrumeti che spuntano fra gli stretti vicoli del centro storico. Più giù, Grottammare bassa, con lunghe spiagge sabbiose e i locali per ballare fino alle ore piccole.


Blueconsultants.it è un blog italiano gratuito, REGISTRATI GRATUITAMENTE!