Studenti universitari
Studenti universitari

Studiare a Verona: qualche consiglio per vivere la città

L’inizio dell’anno accademico si avvicina a grandi passi. Già scelta l’università? Se hai optato per Verona, è il momento di conoscere un po’ meglio la città che ti ospiterà nei tuoi prossimi anni di studente (o studentessa). L’Università degli Studi di Verona conta 4 aree di studi (Scienze Giuridiche ed Economiche, Scienze Umane, Scienze della Vita, Scienze Ingegneria), 15 dipartimenti e 7 scuole di dottorato. I poli universitari sono due. Il primo e più importante sorge a Veronetta, nella parte più orientale della città: ci sono il rettorato, gli uffici dell’amministrazione e i dipartimenti di scienze umane, scienze giuridiche e scienze economiche. Molti studenti scelgono proprio Veronetta per vivere: è una zona della città molto vivace, multietnica, con tanti locali e bar per i giovani in cerca di nuove amicizie e buona musica.

Decisamente diverso Borgo Trento, quartiere centrale, a pochi passi dal centro storico, abitato soprattutto da famiglie e da anziani. Se cerchi svago e divertimento, non è la zona di Verona giusta: in compenso, troverai supermercati, bar, enoteche, centri fitness e tanti altri servizi che potrebbero tornarti utili. Altra zona prediletta dagli studenti è quella attorno a Porta Vescovo, appena oltre le mura della città. È il quartiere di Borgo Venezia, tranquillo e ben servito dai trasporti pubblici. Nei pressi di Porta Vescovo troverai la seconda stazione ferroviaria di Verona, comoda per gli studenti perché a dieci minuti a piedi dalla sede principale dell’università.

Due sono i problemi per una matricola appena sbarcata a Verona. La ricerca dell’alloggio e la mobilità in città. Per quanto riguarda l’alloggio, se ancora non hai trovato nulla, puoi provare con una ricerca su Internet. Basta digitare le parole appartamenti studenti verona per trovare centinaia di annunci di privati e agenzie. L’importante è fare tutte le cose per bene: un regolare contratto d’affitto dà la possibilità di far valere le proprie ragioni in caso di controversie con il proprietario dell’alloggio. Per quanto riguarda la mobilità, Verona è una città non troppo grande. Quando fa meno freddo, è bello girarla in bicicletta. Occhio però ai furti: non lasciare mai la tua bici incustodita, scegli un buon lucchetto e, in ogni caso, non lasciare mai il mezzo fuori di notte. In alternativa, ci sono i mezzi pubblici. La città può contare su un buon numero di linee di autobus, con corse frequenti dalle prime ore del mattino a sera inoltrata.


Blueconsultants.it è un blog italiano gratuito, REGISTRATI GRATUITAMENTE!